Perche’ oggi io voto Berlusconi

Perché ha tanto coraggio ed affronta da solo i suoi avversari inferociti. Perché è rinato quando era dato per spacciato. Perché ha la faccia più tosta di tutto il pianeta.

Perché è un uomo del destino, uno di quelli che cambia la storia. Come l’ha cambiata un altro uomo del destino, Mussolini. Con coerenza Berlusconi ha espresso apprezzamento per l’operato del Duce, ed anche per quello di un altro unto dal Signore: Putin.

Lo voto perché il suo ingresso nella vita pubblica italiana ha avuto un effetto irripetibile e devastante, dal punto di vista morale, del costume e della politica.

Perché è un maestro della comunicazione e sa interpretare gli istinti degli italiani.

Perché è talmente stimato all’estero che perfino i leader della sua stessa parte politica si prendono pubblicamente gioco di lui.

Perché ha governato talmente bene che gli altri leader europei lo hanno di fatto estromesso, sul presupposto che se l’Italia affonda, si porta dietro tutto il continente.

Perché noi italiani all’estero abbiamo l’opportunitá di dire: “io non sono come lui”.

Perché rispetta le donne. Perché ha ingannato tanti italiani per bene.

Perché il suo operato di governo è stata una totale disfatta, una stagnazione micidiale mentre gli altri paesi compivano necessarie riforme.

Perché ha reso famose nuove parole, come il BungaBunga.

Perché se gli italiani non avessero messo al potere per 20 anni Mussolini e per altri sostanziali 20 Berlusconi oggi avremmo una societá piú ricca, felice, prospera e giusta.

Perché quando devo spiegare la differenza tra bene e male, mi facilita il compito. Sebbene io non abbia una concezione manichea della vita, l’unico aspetto positivo che riesco a trovare è che è veramente bravo a raccontare barzellette e sarebbe anche simpatico, se ci si potesse scordare del resto.

Ah certo, perché ha assunto il potere manipolando l’opinione pubblica utilizzando i propri (ed altrui) mezzi di comunicazione, uno sfregio terribile alla democrazia, che non dobbiamo mai scordarci.

Perché rappresenta il trionfo dell’apparenza e della comunicazione sulle idee e sulla sostanza. Perché ingigantisce e sfrutta scientificamente il naturale istinto umano a farci guidare dalle nostre emozioni, istinti ed impressioni superficiali.

Perché chi prospera di mercato nero o grigio e della altre sezioni di “magia nera” del capitalismo avrá vita piú facile.

Perché fará i condoni, ma non le riforme.

Perché ha qualcosa sulla testa che io non riesco a capire cosa sia e che ha solo lui. Ma sono capelli o cosa? Perché cosa sará la satira senza di lui?

Ma soprattutto io voto convintamente per Berlusconi, perché se vince lui e va al governo, o anche solo si crea una situazione di stallo, l’Italia precipiterá e si porterá dietro il resto dell’Europa. Non a molti riescono tali imprese eroiche da uomo del destino.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...